Acqua ci ha rivelato il suo sorprendente messaggio

[audio http://dc268.4shared.com/img/306163660/8ac6fb30/dlink__2Fdownload_2F306163660_2F8ac6fb30_3Ftsid_3D00000000-000000-00000000/preview.mp3|width=180]

Nei cristalli d’acqua si manifesta l’energia dell’Uomo e del Cosmo.

Nel 1984, lo scienziato giapponese, Masaru Emoto cominciò le sue ricerche approfondite sull’acqua. Con una particolare tecnica di refrigerazione, cominciò ad esaminare al microscopio e fotografare diversi tipi di acqua proveniente da sorgenti, laghi, paludi, acquedotti di diverse ubicazioni. In seguito, iniziò ad esporre l’acqua alle vibrazioni della musica, delle parole scritte sulle bottiglie dei campioni d’acqua o anche soltanto pronunciate e persino dei pensieri.

I risultati dei suoi esperimenti mostrano inequivocabilmente, che i cristalli d’acqua, così trattata, cambiano struttura a seconda dei messaggi e delle vibrazioni che ricevono:

  • l’acqua trattata con parole “positive” forma dei cristalli bellissimi, simili a quelli della neve e mostrano tutta l’armonia contenuta nei messaggi ricevuti;
  • l’acqua trattata con parole “negative” reagisce assumendo forme amorfe e prive di armonia geometrica, evidenziando cosi i contenuti sgradevoli dei messaggi ricevuti.

 L’acqua è la risorsa fondamentale per tutte le forme di vita sul nostro pianeta; la sua qualità e la sua integrità sono essenziali per la sopravvivenza; noi stessi siamo prevalentemente composti d’acqua.

Data l’importanza della sua scoperta che concerne ogni individuo sulla Terra, Masaru Emoto decise di divulgarla in tutto il mondo pubblicando le immagini impressionanti dei cristalli da lui analizzati. Esse dimostrano come l’acqua, sia una sorta di nastro magnetico liquido, in grado di registrare in modo molto sensibile le informazioni energetiche che riceve dall’ambiente.

In questa dinamica è custodito il sorprendente messaggio che ci giunge dall’acqua riguardo al nostro interagire con l’ambiente che ci circonda:

il risultato più importante di questa rivelazione è l’evidenziare in modo palese che i suoni, le parole, fin anche i pensieri, pur non avendo una forma materiale tangibile hanno un impatto tale sull’acqua da modificarne la struttura.

L’acqua dà vita ed è un elemento fondamentale presente in ogni forma vitale; pertanto l’influenza che hanno gli agenti esterni sull’acqua, si ripercuote inevitabilmente in ogni molecola di acqua contenuta nelle forme di vita del grande organismo Terra e di tutte le forme di acqua presenti, siano esse pozzanghere, stagni, torrenti, laghi, fiumi, oceani o gocce di rugiada. Penso alle frasi, le parole che sento ogni giorno, ai suoni e i rumori che quotidianamente invadono il mio spazio, in una società ad alto inquinamento acustico; alle scene violente dei film e dei telegiornali; alla musica dai ritmi stravolgenti che viene “sparata” a volume disumano nei locali; quali effetti potrà avere sulle molecole d’acqua presenti nel mio corpo? Pensiamo agli influssi che emanano i nostri pensieri ricorrenti, le nostre paure, la nostra rabbia repressa, le frasi aggressive che scagliamo  su gli altri con la mente o urlando e che comunque imprimono il loro messaggio sull’acqua contenuta anche nel nostro corpo.

Quanto può essere importante creare intorno a noi un habitat armonioso ed accogliente, con immagini positive, dove ascoltare musiche distensive, parlare a bassa voce? Se vogliamo che le cose cambino intorno a noi dobbiamo iniziare da noi stessi. E’ troppo facile colpevolizzare sempre l’esterno che non possiamo modificare. Proviamo a cambiare passo dopo passo le nostre abitudini dedicando più amore e attenzione a noi stessi, l’effetto si irradierà tutto intorno a noi. L’umanità è composta di individui cosi come l’oceano è composto di molecole d’acqua. Possiamo anche noi diventare parte attiva e partecipare a questo grande mutamento del pianeta verso la dimensione del Cuore e della Pace. Proviamo ad inviare sempre messaggi d’Amore e Gratitudine alla nostra “Sorella Acqua” che sia quella che beviamo o incontriamo sul nostro cammino.

Il lavoro di  Masaru Emoto è un grandioso affresco ed un forte stimolo a modificare, per sempre, la nostra consapevolezza ed il nostro preconcetto di confine tra materia ed energie sottili.

N.B.: La forma complessiva che assumono i cristalli d’acqua ha un effetto diretto sulla capacità di purificazione del corpo e il tutto ha una spiegazione molto semplice: quando le molecole sono chiuse, scendono lungo il canale digerente con effetto cascata, cioè non raccolgono tossine dalle pareti del canale; quando invece sono aperte, creano uno spazio capiente che raccoglie, scendendo, tutte le tossine consentendone l’eliminazione.

Questo slideshow richiede JavaScript.